Review Struccante Lush Non Ti Scordar Di Me


nontiscordardime-lush4

Ciao ragazze! Qualche tempo fa, mentre ero alla ricerca di uno struccante naturale, mi sono imbattuta in Non Ti Scordar di Me di Lush, il quale era disponibile anche in un formato “prova” da 45g e, anche se un po’ costosetto, ho deciso di tentare.

nontiscordardime-lush6

COM’È FATTO:

Si presenta come una crema gialla abbastanza densa, che una volta a contatto con la pelle si scioglie fino a diventare praticamente un olio. È a base di olio di mandorle dolci e contiene cera d’api, miele e acqua di rose. Non riesco esattamente a descrivere la sua profumazione, ma non la definirei piacevole (parere ovviamente personale), non so dire se sia di cera, ma di sicuro non sa di miele o di rose. In ogni caso vi consiglio di andare in negozio a sentirla, prima di un eventuale acquisto.

nontiscordardime-lush7

Vi lascio la foto dell’inci completo:

nontiscordardime-lush

COME SI UTILIZZA

Lo uso prelevandone una piccola quantità sulle dita e poi massaggiandolo direttamente sul viso, a partire dagli occhi (inevitabile l’effetto panda). Dopodichè, con un panno in microfibra imbevuto d’acqua, rimuovo i residui di detergente e di make-up, massaggiando contemporaneamente il prodotto su tutto il viso.

nontiscordardime-lush3

RISULTATO

Fa bene il suo lavoro, in quanto è sempre riuscito a struccare per bene anche dei make up elaborati, anche se di norma non utilizzo prodotti waterproof. Io, che di norma ho gli occhi delicati, con questo prodotto non ho avuto assolutamente nessun fastidio, se non quello lasciato dalla sensazione di unto sulla pelle, che comunque svanisce dopo aver passato il panno in microfibra.

nontiscordardime-lush8

LO RICOMPREREI?

No. Nonostante sia un buono struccante, non sopporto di avere un prodotto così unto sul viso, anche se per poco, quindi in futuro opterò per struccanti a base d’acqua. (Sempre della Lush mi aveva infatti tentato anche Via Lattea, solo che è indicato come detergente e non esplicitamente come struccante :< ). Inoltre lo considero un po’ troppo caro per le mie tasche, anche se comunque questo barattolino da 45g (10,35€) lo sto usando da più di un mese (con pochissime eccezioni), ma non è ancora terminato (sono circa a 2/3). Esiste comunque un “formato convenienza” da 100g per 17,75€.

nontiscordardime-lush2

Vi ricordo che Non Ti Scordar di Me è vegano e cruelty-free e partecipa alla campagna Lush “Non Sono Vergine!”, quindi riportandolo in negozio insieme ad altri 4 barattolini neri, riceverete una maschera fresca in omaggio 😉

Allora ragazze, ditemi che non sono l’unica che non sopporta i prodotti oleosi sul viso! :<Voi avete mai provato Non Ti Scordar di Me? Come la pensate?

c.

5 pensieri su “Review Struccante Lush Non Ti Scordar Di Me”

  1. Hey C., avevo proprio bisogno di notizie su questo struccante, mi stavo davvero perdendo mentre sfogliavo il catalogo della Lush!
    Effettivamente costicchia un pò e questo mi lascia un pò titubante…
    davvero non senti più la sensazione d’unto passando solo il panno bagnato dopo??
    Un abbraccio 😉

    Mi piace

    1. Ciao! No, a me non dà più fastidio una volta che ho passato il panno in microfibra (lo massaggio per bene per rimuovere il più possibile), però passo sempre comunque anche il tonico 😉

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...