Facciamo un po’ d’ordine con l’etichettatrice Brother! #BrotherLabelIt


Ciao ragazze! Alzi la mano chi ha tutti i propri prodotti di makeup e skincare in ordine in appositi contenitori.

Mmm.. c’è nessuno?

Ecco, io ho trovato un modo molto semplice (e carino) per sistemare la quantità infinita di prodotti che mi ritrovo sparsa per la camera: l’etichettatrice Brother 🙂

È semplicissima da usare e può essere utilizzata in moltissimi modi, scoprite qualche esempio nel resto del post 😉

brother-labelit

brother-labelit11

Ragazze non so voi, ma io sono una disordinata cronica.

Specialmente per quanto riguarda il makeup, in camera mia accumulo prodotti su prodotti, sacchetti, confezioni e chi più ne ha, più ne metta. Sono arrivata al punto da considerare il mio un ordine sparso, perché, anche nel casino, so sempre dove recuperare ciò che mi serve.

Poi però ci sono quei momenti in cui sono in vena di riordinare e quindi in un pomeriggio sistemo tutto, suddividendo i prodotti per tipologia e utilizzo.

Uno di questi momenti è stato quando è arrivata la mia nuova etichettatrice Brother P-Touch H100R, rossa fiammante 😀

brother-labelit12

Nella confezione, oltre al libretto di istruzioni, è contenuta anche una cartuccia, con inchiostro nero su nastro bianco.

brother-labelit14

I nastri disponibili sono 20 (anche nella versione per tessuti), con le combinazioni di colori visibili sul retro della confezione 🙂

Il testo stampato è poi protetto da un’ulteriore pellicola trasparente, che ne garantisce la durata nel tempo.

Nel pacco che mi è stato inviato, ad esempio, era contenuta anche una cartuccia nera su nastro trasparente.

brother-labelit4

brother-labelit13

Possiamo sempre controllare con facilità quale nastro abbiamo inserito nell’etichettatrice, grazie ad una comoda finestra sul retro.

brother-labelit3

brother-labelit10

Ma veniamo a noi: come può esserci d’aiuto?

La prima cosa che ci viene in mente, quando dobbiamo riordinare qualcosa, è trovare dei contenitori dove sistemare i nostri prodotti.

Io ho cominciato dagli smalti. Ne ho una quantità infinita e ho deciso si sistemarli riciclando una scatola nera che avevo già. Per rendere meno anonima la scatola, ho stampato la mia prima etichetta utilizzando ovviamente il nastro bianco, per rendere leggibile la scritta.

brother-labelit8

Un altro problemino che sono riuscita a risolvere grazie all’etichettatrice Brother è quello delle palette.

Ne ho un paio della stessa dimensione che non hanno nessuna scritta distintiva sul coperchio e quindi ogni volta ero costretta ad aprirle per verificarne il contenuto.

E indovinate un po’? Quella che mi serviva era sempre la seconda xD

brother-labelit7

Quindi ho subito stampato altre due etichette, una con la scritta “Correttori”, l’altra con la scritta “Blush” che ora mi permettono di distinguere immediatamente le due palette 😉

brother-labelit6

Come potete vedere, è possibile decorare le nostre etichette con delle cornicette o con dei simboli. Per esempio io ho usato dei cuoricini e delle cornici con foglioline e quadratini.

Ma le possibilità sono davvero tante. Sul foglietto di istruzioni, infatti, sono elencate tutte le varie combinazioni, sia per impostare la grandezza del carattere, oppure il grassetto o il corsivo, le cornici, i simboli (cuori, stelle, fiori, faccine…) e vari effetti speciali.
In totale sono disponibili 9 font, 177 simboli e 8 template disponibili, quindi spazio alla personalizzazione 🙂

brother-labelit5

Dopo aver sistemato i miei prodotti, ho dovuto trovare loro una collocazione.

Una volta deciso che la cassettiera della mia camera poteva fare il caso mio, ho pensato di dedicare i vari cassetti ognuno ad una tipologia di prodotto.

brother-labelit2

Quindi ho contrassegnato con delle etichette il contenuto di ogni cassetto, in modo da trovare ogni volta in maniera immediata quello che cerco 🙂

brother-labelit9

In questo modo, adesso, oltre ad avere la camera in ordine, ogni volta potrò trovare immediatamente quello che mi serve, senza più perdere tempo ad aprire confezioni e cassetti 🙂

Penso che questo sistema, oltre che facile, veloce e soprattutto funzionale, sia anche divertente, perché è davvero un gioco creare ogni volta un’etichetta diversa, decorandola come più ci piace 🙂

Per ulteriori spunti, date un’occhiata al sito www.brother.it/labelit

Che ne dite, pensate sia un buon metodo? Voi come riuscite a tenere in ordine il vostro stash? Fatemelo sapere con un commento 😉

Come sempre, vi aspetto anche sui miei social:

Instagram: @cookiebeautyblog
Twitter: @cb_bblog
Facebook: www.facebook.com/CookieBeauty

Alla prossima,
c.

*Post realizzato in collaborazione con BloggerItalia*

brother-labelit-header1

BROTHER- MASSIVE WRITING

9 Comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.