Un pomeriggio da Lush (Parte 2): maschere fresche, che bontà!


Ri-ciao a tutte, bentrovate nella seconda parte del post dedicato al bellissimo pomeriggio trascorso nella bottega Lush di Paderno Dugnano 🙂

Se ieri vi ho descritto il fantastico trattamento mani ultra nutriente (vi consiglio di dargli un’occhiata, è una favola! questo è il link ), oggi invece parliamo di skincare viso 🙂

La pelle del viso, si sa, ha sempre bisogno di particolari attenzioni e non sempre è facile trovare la giusta combinazione di prodotti, anche perché le nostre esigenze cambiano molto nel corso dell’anno, anche a seconda del clima.

Se volete scoprire cosa ci propone Lush per una pelle perfetta e trovare i prodotti giusti per voi, date un’occhiata al resto del post 😉

lush-paderno40

Come prima cosa, abbiamo dato un’occhiata agli struccanti, dato che indossavamo tutte del makeup.

Inutile dire che per avere una pelle luminosa e curata è fondamentale rimuovere SEMPRE accuratamente il trucco prima di andare a dormire.

Per me è un obbligo, dato che sento proprio l’esigenza di struccarmi e la mia pelle ha il bisogno di respirare, tanto che spesso è la prima cosa che faccio non appena torno a casa.

So, però, che per tante risulta un passaggio pesante, perciò il mio consiglio è quello di scegliere prodotti che proprio vi piaccia usare, in modo da andare a stimolare la voglia di struccarci 😉

lush-paderno16

Io, per esempio, ho trovato davvero molto gradevole LA VIA LATTEA, il latte detergente all’orchidea fresco e delicato, che però ha rimosso senza indugi tutto il makeup che indossavo (non waterproof, ma comunque a lunga tenuta).

Ha un’azione idratante e lenitiva ed è proprio ciò che cerco in uno struccante, perché ha una texture davvero leggera e fresca, ma molto efficace. Lo preferisco per esempio al Non Ti Scordar Di Me, che trovo troppo pesante e quando lo utilizzavo mi rimaneva la sensazione di pelle unta davvero poco gradevole. (L’avevo anche recensito, se vi interessa lo trovate qui).

lush-paderno12

Lush propone anche diversi tipi di prodotti per la detersione del viso, fondamentale step di ogni beauty routine,  da utilizzare dopo lo struccante, sia per rispondere alle diverse esigenze e/o problematiche, sia per assecondare i gusti di ciascuna.

lush-paderno15

Abbiamo ad esempio ERBALIBERA, a base di ortica, camomilla e rosmarino, per purificare la pelle senza aggressività, MAISENZA, con cannella, talco e polenta per una pelle esfoliata e luminosa, oppure AQUA MARINA, con gel di aloe vera lenitivo, alghe ricche di minerali e calamina (argilla rosa) contro gli arrossamenti.

Chi, invece, ha necessità di purificare a fondo la pelle, combattendo brufoli e punti neri, potrà provare DIAVOLI A FIOR DI PELLE, con fango di Rhassoul, carbone di legna, zucchero nero, glicerina e olio di avocado, oppure, ANGELI A FIOR DI PELLE, a base di rosa, lavanda, mandorle tritate e caolino, per chi, invece, voglia  detergere delicatamente la pelle secca o mista. Infine, per Natale, arriva CHERUBINI A FIOR DI PELLE, idratante e molto nutriente, leggermente esfoliante, con mirtilli rossi essiccati, burro di cacao, mandarini satsuma, noci, mandorle dolci, caolino e un goccio di brandy per illuminare la pelle anche nel cuore dell’inverno.

Per utilizzare questi detergenti, basterà prelevarne una piccola quantità e massaggiarla con le mani bagnate sul viso per rimuovere ogni residuo di trucco e impurità.

lush-paderno14

Come alternativa, c’è anche un detergente solido, FRESH FARMACY, da utilizzare come un normale sapone, ma ricco di argille detergenti, lavanda e tea tree contro batteri e impurità, rosa e camomilla lenitive e sambuco per rendere la pelle morbida. Agisce contro acne e eczemi e per gestire i brufoli più insidiosi.

lush-paderno11

Un altro passaggio, molto spesso sottovalutato (anche da me, purtroppo) è quello del tonico. In realtà è uno step molto importante, sia per eliminare ulteriormente eventuali residui di trucco e sporco, ma soprattutto perché il tonico è un trattamento senza risciacquo e avrà quindi la possibilità di agire a lungo sulla nostra pelle.

In questo caso, per lenire la mia pelle leggermente arrossata dalla procedura di rimozione del makeup, ho utilizzato ACQUA DI SOLE, a base di lavanda e rosa, che leniscono il viso dolcemente, calmano i rossori nelle zone sensibili e rendono la pelle morbidissima e fresca.

lush-paderno10

In alternativa ci è stato proposto anche ACQUA DI VITA, fresco e rigenerante, con acqua dell’Oceano Atlantico e gel di aloe vera per una delicata azione lenitiva e alghe e rosa rivitalizzanti.

lush-paderno17

Il passaggio successivo era quello decisamente più atteso: quello delle MASCHERE FRESCHE!

Ce ne sono state proposte davvero di ogni tipo, da DON’T LOOK AT ME, ricca di burro di murumuru nutriente e di riso macinato esfoliante, succo di limone per tonificare la pelle del viso, neroli tunisino per illuminarla e tofu delicato per ammorbidirla, a LA VIA DELLA SETA, con argilla verde, gel di alghe, miele e lavanda per esfoliare, detergere, levigare e nutrire la pelle normale o mista.

Abbiamo poi SOTTOBOSCO, ricca di mirtilli vitaminici, olio di mandorle e calamina, che attenua le imperfezioni, TERRA MADRE, golosissima, a base di cacao, menta e fango di Rhassoul per addolcire la pelle, purificarla e ammorbidirla, L’AVENA POETICA, che nutre e lenisce con avena e banana, ottima per la pelle secca e ROSY CHEEKS,  a base di caolino, calamina e olio essenziale di rosa damascena per calmare la pelle con delicatezza e ripristinarne l’equilibrio.

lush-paderno9

Una menzione speciale la voglio fare per FESTIVE, edizione limitata natalizia, con mirtilli rossi antiossidanti e infuso di semi di finocchio detergente. Contiene anche olio di argan e argilla rosa per purificare delicatamente la pelle e renderla più elastica. Pronta per le feste! 🙂

lush-paderno8

lush-paderno4

Io, alla fine, ho deciso di utilizzare Rosy Cheeks e L’Avena Poetica in combo, dato che ho la pelle particolarmente delicata e soggetta ad arrossamenti, ma al momento ho anche qualche screpolatura dovuta ai primi freddi, soprattutto sulla zona del naso.

lush-paderno5

Ed ecco qua il patchwork! 😉

lush-paderno6

Direi che fare una maschera non è mai stato così divertente, alla fine eravamo tutte colorate! 😀

lush-paderno3
Itsfrancifra, Rose Review e io abbiamo utilizzato le maschere fresche Lush come i colori di una tavolozza: questo è il risultato! 😉

lush-paderno7

Dopo aver lasciato agire la maschera per circa un quarto d’ora, l’abbiamo rimossa con dell’acqua tiepida ed è arrivato il momento del siero.

Lush propone questo particolare siero solido completamente naturale, AMORE, con la forma di una carinissima saponetta rosa, adatto a tutti i tipi di pelle, formulato con petali di rosa, calamina, camomilla, burro di cupuaçu per lenire i rossori, prataioli freschi e burro di murumuru, per nutrire la pelle e per un’azione idratante a lunga durata.

Si applica semplicemente sciogliendone una piccola quantità col calore delle mani e poi massaggiandolo sul viso.

lush-paderno13

Infine, l’ultimo step per concludere il nostro trattamento viso è quello della crema.

Ho scoperto MAGICAL MORINGA, una crema a base di olio di rosa canina, d’argan del Marocco e di moringa, oltre al burro di karitè equosolidale per una miscela super nutriente ed idratante. La sorpresa, però, che rende questa crema davvero magica, è l‘amido di mais contenuto nella formula, che provvede ad opacizzare istantaneamente la pelle, rendendo Magical Moringa perfetta anche come base trucco.

lush-paderno

Io, però, ho utilizzato IMPERIALIS, perfetta per la pelle normale o mista, con giglio, arancio, lavanda, viola, iberico e sambuco per riequilibrare la produzione sebacea delle zone grasse, nutrire le zone secche, decongestionare e tonificare. Meravigliosamente leggera e fresca, dal rapido assorbimento e delicatamente profumata.

Devo dirvi che dopo questo trattamento è veramente degno di una spa, infatti sono uscita dalla bottega Lush davvero rilassata e rigenerata 🙂

Ringrazio infinitamente le ragazze dello store di Paderno che mi hanno coccolata e mi hanno fatto conoscere questi splendidi prodotti e soprattutto come utilizzarli al meglio abbinandoli tra di loro e mando un bacio anche alle colleghe Itsfrancifra e Rose Review che hanno condiviso con me questo pomeriggio di bellezza 🙂

Se siete della zona, vi invito a fare un salto in questo negozio, un vero bijou ricco di colori e profumi, una meraviglia in cui vi aspetta anche tutte le limited editions per Natale (che vi mostrerò presto in un post dedicato)! Vi lascio qualche foto, per farvi un’idea 🙂

Io vi aspetto al prossimo post e vi ricordo che ancora per qualche giorno sarà possibile partecipare al giveaway che ho indetto sul mio profilo Instagram, date un’occhiata! :*

c.

lush-paderno39

lush-paderno37

lush-paderno38

lush-paderno33

lush-paderno32

lush-paderno30

Annunci

3 pensieri su “Un pomeriggio da Lush (Parte 2): maschere fresche, che bontà!”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...