Beauty routine e intelligenza artificiale: arriva Foreo Luna fofo

Ciao ragazze! Ultimamente si sente sempre più parlare di intelligenza artificiale, che sta pian piano “invadendo”, o per meglio dire “pervadendo”,  tutti gli aspetti della nostra vita quotidiana: pensiamo a Siri (e a tutti gli altri assistenti vocali), a piattaforme smart per la gestione della casa come Google Home o Amazon Alexa, pensiamo alla lista di contenuti suggeriti per noi nella home di Netflix o nelle ricerche di Amazon.. ma l’elenco potrebbe continuare all’infinito.

Ovviamente anche il beauty è un settore in cui l’intelligenza artificiale potrebbe avere innumerevoli impieghi.
Tra i primi ad averlo capito c’è Foreo, la mia amata azienda svedese produttrice di dispositivi per la pulizia del viso.
È stato lanciato proprio qualche giorno fa, infatti, Luna fofo, la prima spazzola per la pulizia del viso dotata di sensori per l’analisi della pelle e quindi in grado di fornire indicazioni precise e personalizzate per la propria beauty routine.


Luna fofo nell’aspetto è molto simile al Luna Play di cui vi avevo già parlato qualche tempo fa (trovate l’articolo completo qui), in effetti la parte frontale (quella con la spazzolina, per intenderci) è praticamente identica; la principale differenza, infatti, si cela sul retro, dove sono posti due piccoli sensori placcati in oro 24K ipoallergenici, che permettono di analizzare il livello di idratazione della pelle, rispondendo ai fattori interni ed esterni che incidono sulla sua salute, quali i cambi di stagione, la dieta ecc.

Tutti i dati raccolti verranno registrati nell’apposita app (disponibile per iOS e Android), in modo tale da avere sempre sotto controllo lo stato di salute della propria pelle ed adattare la pulizia del viso di conseguenza. Luna fofo, infatti, si sincronizza con l’applicazione e regola di volta in volta la durata e l’intensità delle pulsazioni soniche per ogni zona del viso, in modo da ottenere un risultato ottimale, sempre in linea con le nostre esigenze.

Un’altra importante novità rispetto al Luna Play è che Luna fofo è ricaricabile! Come la nuova versione del Luna Play (il Luna Play Plus), infatti, è alimentato da due batterie AAA che offrono fino a 400 utilizzi! (e non costringono a portare in giro cavi di ricarica vari ed eventuali).

Che dire, questo nuovo prodotto trovo unisca il principale trend dell’innovazione tecnologica, ovvero l’intelligenza artificiale applicata all’analisi dei dati, a un dispositivo per la pulizia del viso che già di per sé amo 😍

È già disponibile per l’acquisto sul sito Foreo al prezzo di €89 in sette diverse colorazioni.

Lo proverete? Utilizzate già qualche dispositivo per la pulizia del viso?

Alla prossima!
c.

Press Day Sephora – Le novità più interessanti dell’autunno 2018!

Ciao ragazze!
È passato davvero un sacco dall’ultimo post, ma a mia discolpa devo dire che nell’ultimo periodo ho avuto un bel po’ di cose da organizzare, tra cui: il mio trasferimento in Germania! Ebbene sì, per amore lascio la mia casuccia e provo ad affrontare questa nuova avventura 😊

Ma torniamo a noi, purtroppo non tempestivamente come avrei voluto, ci tengo ad aggiornarvi sulle ultime novità beauty presentate al press day di Sephora per il prossimo autunno. Dato che, come ogni volta, le novità sono veramente tantissime, vi voglio mostrare quelle che mi hanno colpito di più, gli highlights che, secondo me, proprio non vi dovete perdere.

 

Partiamo proprio da Sephora. Seguendo il trend delle beauty mask, anche il brand proprio della profumeria arricchisce la propria offerta con un interessante ventaglio di proposte.
Abbiamo infatti la Bubble Mask Detox, una maschera in tessuto purificante all’argilla (The Mud Mask), la Primer Mask, ovvero una maschera da applicare prima del makeup per preparare al meglio la pelle e dei *carinissimi* micro patch anti-imperfezioni a forma di simbolici colorati da applicare direttamente sui brufoletti per aiutarli a sparire prima.

Molto carine anche le maschere “fai da te”, da miscelare con dell’acqua, grazie al cucchiaino contenuto all’interno della confezione.
In questo modo si creerà un gel che renderà queste maschere “peel-off” (Rubber Masks). Se si richiude bene il barattolo, si può utilizzare la parte avanzata per altri 1-2 usi, nell’arco però di pochi giorni. Carina come trovata, quella di renderci un po’ “piccole chimiche”, ma, a mio dire, poco pratica e senza un reale valore aggiunto.

Simpatici anche i nuovi fondotinta liquidi, proposti in un pack che ricorda i tubetti delle tempere 😊

Dior lancia un’intera nuova linea ispirata ai backstage delle sfilate e che quindi punta tutto sulla praticità e sulla versatilità (chiamata appunto “Dior Backstage”).
Packaging ridotti al minimo (anche un po’ troppo secondo me, sembrano un po’ troppo cheap) e accostamento di diverse tonalità di prodotto in pratiche palette dall’ingombro ridotto, per avere la possibilità di creare una vasta gamma di look, senza portarsi dietro la casa.

Di questa gamma fanno parte i fondotinta viso-corpo,  due palette occhi con 8 polveri e una cera-primer ciascuna, una palette labbra (9 cialde), due palette viso (una per il contouring, una per lo strobing, entrambe da 4 cialde ciascuna), due palette per sopracciglia (due polveri e una cera ciascuna) e un set di pennelli.

  

Come si fa poi a non parlare della bellezza delle palette di Huda Beauty?? Hanno sempre una gamma di tonalità stupende, con una scrivenza pazzesca.
Peccato per il costo.

Nars arricchisce la propria offerta introducendo nuove tonalità dei suoi famosi ombretti mono e duo.

In arrivo da Sephora il brand super girly Winky Lux, con una vasta gamma di prodotti, tutti molto particolari.
Le vere chicche però sono i rossetti con il bullet a forma di capsula (soprattutto nella versione mini-size sono davvero particolari) e i balsami labbra semi-trasparenti con al loro interno un fiore essiccato. Non so se li proverei, ma sicuramente sono curiosi.

Come sempre pucciosissimo Tony Moly, che stavolta lancia una linea skincare ispirata ai micetti!
Troppo carina, è composta da maschera notte in gel (stupenda la consistenza!), crema idratante e stick illuminante.

Le Bubble Mask la fanno davvero da padrone.
Anche Glam Glow propone la sua Instamud, una maschera viola, contenuta in un pack giallo (molto curioso il contrasto di colori), che promette di affinare i pori nel giro di 60 secondi. Da provare!

Quanto amo Origins.
Di questo brand le principali novità sono tre: il nuovo contorno occhi rinfrescante contro le borse della linea Ginzing, una maschera viso al Dragon Fruit che esfolia delicatamente e naturalmente la pelle donandole un aspetto più luminoso e la maschera viso Clear Improvement, che affianca l’azione purificante del carbone a quella addolcente e nutriente del miele, rendendola perfetta anche per chi ha la pelle particolarmente delicata.

Un’altra novità che mi ha davvero stupita sono state le maschere in tessuto di Miss de Gaspè.
La loro particolarità è che si utilizzano ASCIUTTE!
Infatti, al contatto con la pelle, queste si attivano rilasciando il prodotto senza la necessità di acqua.
In questo modo non dobbiamo per forza bloccarci e rimanere irreperibili per un quarto d’ora, ma possiamo tranquillamente continuare a fare quello che vogliamo, perché queste maschere si agganciano alle orecchie e non corriamo il rischio di perderle per casa.
Saranno disponibili nelle tre varianti DEFY&DRENCH, BRIGHTEN&BEAM, e PURIFY&PURGE.
Come se non bastasse: possono essere riutilizzate fino a 3 volte 😉

Infine, tra le novità presentate da Benefit, una menzione speciale va al Brow Contour Pro.
Questo è una super matita per le sopracciglia con addirittura 4 mine al suo interno.
L’ispirazione viene dalle penne con diverse punte colorate (che tutte noi usavamo alle elementari) e la praticità è proprio quella di avere, in un solo prodotto, due tonalità per riempire e due tonalità per illuminare, riuscendo a modulare le sfumature per arrivare esattamente al proprio tono di sopracciglia e di pelle.
All’interno dello stick è integrato un temperino per rifinire le punte, quindi non si dovrà pensare nemmeno a quello!

Questi sono i prodotti a breve in arrivo che più mi hanno colpita!
C’è qualcosa che vi incuriosisce particolarmente?
Siete passate anche voi al press day?

Alla prossima!
c.

No sleep? No problem: arriva il nuovo No More Baggage di Dr. Brandt!

Diciamocelo, quando si parla di borse noi donne perdiamo subito la testa e non ne abbiamo mai abbastanza.
C’è un tipo di borse però che proprio non possiamo sopportare: quelle sotto gli occhi 😤
Perché a tutte capita prima o poi: sia per un periodo stancante al lavoro, per la sessione di esami che non dà tregua, per un party che si è protratto fin troppo a lungo la notte prima o semplicemente perché ci sono e non accennano ad andarsene.
Qualunque sia la causa, forse abbiamo trovato la soluzione: il nuovo trattamento per il contorno occhi firmato Dr. Brandt: il NEEDLES NO MORE NO MORE BAGGAGE EYE DE-PUFFING GEL.

In questo piccolo tubetto nero, Dr. Brandt nasconde un prodotto che sembra davvero magico. A base di estratti di alghe, botanici e silicati, va a creare una sorta di pellicola (definita Filmatrix) che in pochi minuti va a ridurre l’aspetto di borse e occhiaie. Oltre ad assicurare un effetto immediato, adatto a “situazioni d’emergenza”, i peptidi e i potenti estratti botanici contenuti nella formula agiscono anche sul lungo periodo levigando e tonificando la pelle, rendendo così il No More Baggage anche un trattamento a lungo termine.

La sua texture molto densa (quasi difficile da estrarre dal tubetto), riesce a creare una barriera naturale per prevenire anche che gli agenti inquinanti e irritanti contenuti nell’atmosfera (ad esempio lo smog, giusto per dirne una) entrino in contatto con la pelle.

Ma come funziona? Tra gli estratti botanici troviamo centella asiatica, corteccia di betulla, boswellia, correggiola giapponese, tè verdi e bianco, che, di concerto con la caffeina, esercitano un’azione fortemente antiossidante, migliorando l’elasticità della pelle e riducendone il gonfiore.

Con un’applicazione prolungata inoltre, i peptidi hanno modo di svolgere la loro azione riducendo il gonfiore perioculare che va a formare le cosiddette borse, migliorando la microcircolazione e riducendo le infiammazioni dei capillari.
Quindi borse, ciaone proprio.

L’applicazione è facile e veloce e il risultato è migliore se si segue un paio di accorgimenti.
Viene consigliano di tendere delicatamente la pelle della zona perioculare e iniziare picchiettando una piccola quantità di prodotto. Dopodiché stenderlo delicatamente con il dito e, solo al termine dell’applicazione, rilasciare la pelle tesa. Viene raccomandato di applicarlo solo sulla palpebra fissa (anche nella zona soprastante l’occhio se necessario), ma mai su quella mobile.

L’assorbimento è davvero rapido e dopo l’applicazione l’unica sensazione che si sente sulla pelle è quella di un piacevole fresco, già defaticante di per sé.
Se si utilizza una crema occhi, è consigliato applicare prima questa e solo successivamente il No More Baggage.
La sua formula leggermente colorata (color pesca) è inoltre un’ottima base (quasi un primer) per l’applicazione successiva di un correttore.

Penso proprio che il No More Baggage diventerà un mio prezioso alleato.

Voi che ne pensate? Utilizzate già prodotti contro le occhiaie e le borse?
Parliamone nei commenti!

Alla prossima,
c.

Per San Valentino Lush si mette a nudo con la sua nuova “naked” limited edition

Quest’anno, per San Valentino, il rinomato brand inglese di cosmetici lancia una nuova gamma di prodotti, in edizione limitata, senza nessun packaging.
Questa scelta conferma l’impegno del brand a tutelare il pianeta, riducendo gli sprechi e investendo in ingredienti di qualità che, oltre a far bene al corpo, non danneggiano l’ambiente.

Continua a leggere Per San Valentino Lush si mette a nudo con la sua nuova “naked” limited edition

Buon Compleanno Skinius – Tante novità per il 10° anniversario del brand milanese

Ciao ragazze! Vi ricordate di Skinius?
Creato dalla dott.ssa Mariagrazia Boniardi nel 2008, il brand di skincare 100% made in Italy che basa tutto il suo dna sulla ricerca e sull’innovazione scientifica ne ha fatta di strada. E come location dove festeggiare il grande traguardo raggiunto ha scelto proprio il cuore di Milano, sua città natale, la Galleria.

Continua a leggere Buon Compleanno Skinius – Tante novità per il 10° anniversario del brand milanese

Natale 2017 Beauty Haul: Cosa mi ha portato Babbo Natale 🎅🏻🎄

Ciao a tutte, spero abbiate passato un sereno Natale!
Dopo le grandi abbuffate è arrivato il momento della resa dei conti: meno male che quest’anno Babbo Natale è stato decisamente generoso con me e mi ha portato diversi prodotti beauty niente male 😊 (conosce bene i miei gusti, questo è palese 😂)
Prevalentemente sono dispositivi per la skincare che penso abbiano tentato molte di voi almeno una volta, perciò ve li voglio mostrare, in attesa magari di post più approfonditi 😘

E voi, che regali beauty avete ricevuto quest’anno? 🎅🏻🎄

Continua a leggere Natale 2017 Beauty Haul: Cosa mi ha portato Babbo Natale 🎅🏻🎄