Review “Diorskin Nude”: il fondotinta coprente con effetto naturale

Riuscire a coprire le imperfezioni della pelle del viso è una vera sfida.
Personalmente non ho mai sofferto di acne, ma avendo una pelle tendenzialmente grassa, ho da sempre combattuto contro punti neri e brufoli che mi compaiono sul volto in qualsiasi periodo dell’anno, rendendo decisamente più sfidante la mia beauty routine.

Continua a leggere Review “Diorskin Nude”: il fondotinta coprente con effetto naturale

Preview!! Nuovi rossetti Make Up For Ever Artist Rouge, foto e swatches – Pt. 2

Ciao ragazze, ben ritrovate 🙂

Come promesso, ecco la seconda parte del post anteprima sui nuovissimi rossetti Artist Rouge di Make Up For Ever che troveremo negli store Sephora di tutta Italia a partire da fine agosto.

Se non vi sono bastate le foto e gli swatches della prima parte del post, non perdetevi il resto di questo articolo!

Continua a leggere Preview!! Nuovi rossetti Make Up For Ever Artist Rouge, foto e swatches – Pt. 2

Review Fondotinta Bourjois Healthy Mix Serum

bourjois-healthy-mix-foundation-header

Ciao ragazze! Oggi vi voglio recensire un prodotto che molte conosceranno e che io stessa avevo comprato dopo averne sentito parlare molto sul web: il fondotinta di Bourjois, Healthy Mix Serum.

Ne è passato di tempo da quando l’ho comprato (vedi qui), ma ci è voluto un bel po’ per capire cosa ne pensassi davvero, senza contare poi che nel periodo estivo non l’ho usato, data la colorazione molto chiara.

Questo prodotto non è disponibile sul mercato italiano, per cui avevo provveduto ad acquistarlo tramite ebay, ad un prezzo di circa 13€ (30ml), ma, non essendo un venditore ufficiale, ovviamente i prezzi possono variare.

bourjois-healthy-mix-foundation2

Avevo deciso di provare questo fondotinta, oltre che per le recensioni positive, perché avevo notato che presentava anche delle varianti di tonalità molto chiare e io, che faccio molta fatica a trovare delle basi che mi vadano bene, ho acquistato quella più chiara, la n.51 Light VanillaDevo ammettere che questa tonalità è davvero chiara, un pelino troppo anche per me.

bourjois-healthy-mix-foundation-shade

La coprenza è media, quindi riesce ad uniformare l’incarnato, senza dare l’effetto mascherone.

bourjois-healthy-mix-foundation-coprenza

La consistenza è densa, un po’ troppo per la mia pelle, che pur non essendo secca, dopo l’applicazione presenta delle micro pellicine. Il finish è satinato, ovvero non completamente opaco, ma luminoso.

bourjois-healthy-mix-foundation-swatches

Una volta applicato si va a fondere completamente con la pelle, quindi si capirà l’effetto finale solo dopo qualche minuto.

bourjois-healthy-mix-foundation-swatch4

bourjois-healthy-mix-foundation-swatch2

 

bourjois-healthy-mix-foundation-swatch3

 

Per quanto riguarda la durata di certo scordiamoci le 16 ore decantate dal tubetto xD Diciamo che a fine giornata il colorito è ancora più o meno uniforme, ma di certo non è impeccabile come appena applicato.

 

bourjois-healthy-mix-foundation

Questo fondotinta appena applicato ha un profumo floreale abbastanza intenso, che però svanisce in poco tempo. A me piace molto, ma a qualcuno potrebbe dare fastidio (non capisco questa mania di profumare i cosmetici, dato che poi uno finisce o per amarli o per odiarli, mentre se non avessero odore non darebbero fastidio a nessuno).
Bocciato invece è l’inci, che al secondo posto, subito dopo l’acqua, presenta il dimeticone D:

bourjois-healthy-mix-foundation-inci

In conclusione lo considero un fondotinta di medio livello e sicuramente non lo ricomprerò, dato l’inci innanzitutto, ma anche perché credo che a quel prezzo si possa comunque trovare di meglio (e più comodamente rispetto al comprare su ebay).
Voi l’avete mai provato? Ne avevate sentito parlare?
c.

Review Smalti Sugar Mat – Kiko

Ciao ragazze! Oggi vi voglio parlare degli smalti effetto 3D che più mi sono piaciuti: gli Sugar Mat. Questi sono la versione Kiko degli smalti effetto sabbia che quest’estate abbiamo visto proposti da moltissime case cosmetiche, di diverse fasce di prezzo, da China Glaze, a OPI, a Pupa e che vedremo proposti il prossimo autunno anche da Essence. Tornando ai Kiko, sono quelli che ho scelto di acquistare, sia per rapporto qualità-prezzo (soprattutto in saldo 😉 ), sia per reperibiltà, sia per comodità di applicazione, sia per tonalità proposte.

Sono presenti ora 15 tonalità di questo tipo di smalto, di cui 8 dal colore “piatto” (senza glitter, perlescenze o altro) e 7 glitterati.

Personalmente ho preferito di gran lunga le colorazioni “base” a quelle glitterate, infatti ne ho acquistate ben 5 (di cui una, il color glicine, è andato disperso xD):

n. 636 Menta

n. 637 Turchese

n. 638 Tortora

n. 633 Magenta

A differenza della versione Pupa, per esempio, questi smalti non necessitano di diversi passaggi per ottenere l’effetto sabbia, infatti i microgranellini sono già presenti all’interno della formula, quindi lo smalto si stende normalmente e, una volta asciutto, creerà la texture Sugar, che potrà essere enfatizzata applicando più passate.

Ecco come si presentano dopo una passata e come la texture migliora con 2:

Alla prima passata sembra davvero di avere un velo di zucchero dai granelli piccolissimi sulle unghie, mentre per avere un colore pieno e una texture più “granulosa” è necessario applicarne 2. Con tre il risultato non mi soddisfaceva molto, in quanto i granelli diventavano troppo grossi.

Questo tipo di smalto si applica molto facilmente, anche grazie alla texture non ben definita che ci permette anche di non essere troppo precise nella stesura.

Una delle caratteristiche che più ho apprezzato è stata, però, la durata. Applicando solo una base (niente top coat, per non rovinare l’effetto finale della texure), sono durati praticamente intatti per almeno 5 giorni. Nella foto del settimo giorno, la maggior parte dello smalto mancante è stato causato dalle mie unghie che si sono sfaldate ( 😦 ), non dallo Sugar Mat che è venuto via!

Altra caratteristica carina è che gli Sugar Mat sono facilmente distinguibili già ad una prima occhiata grazie ad un semplice accorgimento: la texture dello smalto è riportata sul tappo, che quindi sembra anch’esso “sabbioso”. Questo espediente mi facilita non poco le cose, dato che tengo tutti i miei smalti Kiko in un cassetto e la parte più visibile è proprio il tappo 🙂

Arriviamo al punto più gustoso: il prezzo. Sono stati lanciati a 4,90€, ma ben presto sono stati messi in saldo a 2,50€. Ma non è finita qui, in questo strascico di saldi estivi li si può trovare addirittura a 1,50€! Ovviamente è difficilissimo trovarli in negozio, dove sono stati letteralmente saccheggiati, ma, se vi piacciono, sono ancora disponibili sul sito kikocosmetics.it 😀

Questo è tutto!

A voi sono piaciuti? Quali smalti ad effetto speciale preferite?

Baci,

c.